Niente elezioni a San Felice: ora cambia tutto e c’è lo spettro del ballottaggio

San Felice a Cancello. La notizia del non voto a San Felice a Cancello era nell’aria da qualche giorno, ma probabilmente non tutti l’avranno presa benissimo.

C’era una parte del paese che voleva andarsi a misurare subito, ci riferiamo all’ex sindaco Emilio Nuzzo o a suo nipote, che sebbene non avesse annunciato ufficialmente la sua candidatura, era considerato il grande favorito, la Juventus di turno.


Di sicuro era quello più organizzato in proiezione 21 ottobre. Ora cambia tutto, gli attori protagonisti in primavera saranno di più, ci sarà più tempo per prepararsi.

Emilio Nuzzo, Giovanni Ferrara, Luca Alfredo D’Andrea, Gianni Piccirillo, Francesco Lettieri, un esponente dei 5 stelle. Senza dimenticare tanti altri che si erano messi in stand by pronti ad intervenire con un appoggio esterno per ottobre: Palmieri, Colella, la Esposito e qualche ex ferdilloniano.

A questo l’ipotesi ballottaggio in primavera prende maggiormente corpo.




Condividi