Tesserino di giornalista alla memoria per Giovanni Battiloro

REGIONALE. Tesserino di giornalista pubblicista alla memoria per Giovanni Battiloro.

Giovanni era un videomaker di Torre del Greco e aveva 30 anni. La mattina del 14 agosto, con tre amici, stava viaggiando verso Barcellona, meta delle vacanze scelta all’ultimo.


GIOVANNI BATTILORO

Insieme ad altre 42 persone è andato a morire sul Ponte Morandi. Giovanni Battiloro voleva diventare giornalista e a breve avrebbe completato il percorso propedeutico all’iscrizione all’Elenco dei pubblicisti. Ora c’è un tesserino simbolico con il suo nome e la data di iscrizione del 14 agosto 2018. Lo ha assegnato il Comitato Esecutivo del Consiglio Nazionale che nella prossima seduta osserverà un minuto di silenzio in sua memoria. Nelle prossime settimane il tesserino sarà consegnato ai famigliari di Giovanni Battiloro dal presidente Carlo Verna nel corso di una cerimonia che si svolgerà in Campania




Condividi