Indagato minorenne alla guida dell’auto che ha investito Antonio

Casal di Principe. E’ finito sotto indagine il minorenne alla guida dell’auto che nella notte tra martedì e mercoledì ha investito il povero Antonio D’Ambrosca. A riferirlo è “Cronache”. Il giovane stava percorrendo via Vaticale alla guida di una Fiat Punto quando si è scontrato con lo scooter di “Bebè”, soprannome col quale era conosciuto da tutti il 35enne di Casal di Principe.


L’auto e la moto stavano procedendo in direzioni opposte e lo schianto purtroppo non ha lasciato scampo ad Antonio. Ferita la ragazza che era con lui che è stata immediatamente trasportata all’ospedale Moscati di Aversa. Sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia di Casal di Principe che hanno provveduto ad identificare l’automobilista che si è rilevato poi essere un minorenne.

Il giovane è finito sotto indagine per omicidio colposo, ma ulteriori verifiche sono state portate avanti sulla vettura e sul minorenne. Nelle prossime ore, dopo l’esame autoptico, la salma di Antonio sarà liberata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord e potrà tornare a casa per il rito funebre.




Condividi