Barista muore a 27 anni, sindaco lo ricorda: “Aveva tanti sorrisi da regalare”

Falciano del Massico. E’ volato via a 27 anni appena, lasciando dietro di sè tanti sorrisi per il suo modo di affrontare la vita, ma un vuoto incolmabile per ciò che avrebbe potuto continuare a dare in termini di umanità e gioia di vivere.

Ferdinando Del Core, invece, è morto all’ospedale Cardarelli di Napoli in seguito ad un malore: era affetto da talassemia ma ha sempre combattuto a suo modo contro le difficoltà che l’esistenza gli ha riservato.

Un ragazzo positivo, con una parola buona e un sorriso per tutti dietro il bancone del bar, così come dietro la consolle da dj, sua grande passione. Il sindaco di Falciano del Massico, sua città, lo ricorda così: “Ancora una volta dobbiamo piangere la scomparsa di un altro figlio di Falciano che ci lascia troppo troppo presto… un ragazzo umile, semplice, educato, rispettoso e solare (potrei usare infiniti aggettivi per descriverti). in ogni luogo in ogni festa c’eri sempre tu! Non è giusto, avevi ancora tanti sorrisi da regalarci, è davvero un giorno molto brutto per tutti noi, ci hai insegnato con che spirito si affronta la vita!!! Da oggi dietro al tuo bancone ci sarà sicuramente un grande vuoto, non potrò più stuzzicarti mentre eri preso dai tuoi cocktail… Ciao Ferdinando, oggi lasci un profondo senso di tristezza in ognuno di noi! Rimarrai sempre nei nostri”.





Condividi