Gara Rifiuti: Federico replica e zittisce Schiappa

Mondragone. “Se stai zitto fai più bella figura. Durante la tua amministrazione solo proroghe (le vituperate proroghe) del servizio raccolta rifiuti solidi urbani e mai una pubblicazione di una gara ad evidenza pubblica per affidare regolarmente lo stesso.

Schiappa sbotta? Semmai si sbatte senza senso. In realtà farebbe bene a tacere….siamo noi a chiedergli perché durante la sua sindacatura abbiamo assistito solo a proroghe su proroghe per il servizio di raccolta rifiuti; perché è stato inerte e non ha cercato di ottenere un appalto di servizi aggiudicato a seguito di regolare procedura ad evidenza pubblica !!!


Evidentemente l’amministrazione Pacifico (a differenza di quanto fatto da Schiappa) non intende nascondersi dietro le lungaggini della stazione appaltante che il primo ex cittadino ben conosce e rispetto alle quali non ha sentito di trovare alternative responsabili.
Ad ogni buon conto con analoga legittima procedura importanti comuni come Caserta, Marcianise ed Aversa hanno già fatto ricorso alla centrale di committenza asmecomm (peraltro prima centrale qualificata iso 370001 in materia di anticorruzione ).
Quanto alla pulizia della città, ci viene da dire: Schiappa, ma parli proprio tu? ma da chi viene la predica? Ma, su questo tema, non faresti bene a tacere? E fermiamoci qua…mentre – va evidenziato – noi siamo quelli che sono riusciti con gli stessi strumenti operativi – a portare la percentuale di differenziata dal 34% ereditata a giugno 2017 al 45 % di media annua attestata a giugno 2018, con punte del 57% raggiunte a febbraio 2018.
Quanto alla pulizia della città va detto che, specialmente nel periodo estivo appena trascorso, nonostante qualche criticità legata agli incendi e ai guasti tecnici che hanno interessato le piattaforme di conferimento dei rifiuti, siamo riusciti ad assicurare – non trascurando il centro cittadino – la pulizia della zona mare con passaggi quotidiani a ciclo continuo grazie anche alla cd “navetta di decoro”.
Rispetto ai costi poi, aiutando nella memoria il nostro distratto ex, possiamo raccontare che mentre per il lavoro estivo, erogato nei soli mesi di luglio e agosto dell’ultimo anno di gestione Schiappa Senesi Spa (il 2016, quell’anno in cui i cumuli di spazzatura facevano continuamente capolino sul lungomare rendendo il passeggio serale pressoché impossibile!) ha fatturato servizi per quasi 150.000.000 euro in luogo dei 75.000.000 previsti dal capitolato, mentre noi siamo riusciti ad ottenere l’allungamento del periodo estivo al 30 settembre, l’impiego di più lavoratori stagionali ed il sevizio di raccolta domenicale sulla zona lido tutto nell’importo di 75.000.000 euro!
In ogni caso è nostra ferma intenzione riuscire a migliorare il servizio di raccolta e la pulizia della città. Proprio in questi giorni la Polizia locale tutta, guidata dal Comandante Di Nardo, è impegnata in una sistematica attvita’ di controllo del territorio per effetto della quale sono stati sanzionati parecchi incivili resisi responsabili di svernamenti abusivi sulla pubblica strada.
A breve ripartiranno anche i controlli per il rispetto del divieto dell’utilizzo del sacco nero, piccolo accorgimento che, da solo, ha spinto molti cittadini a “guardare” con attenzione cosa si conferisce con il secco indifferenziato, consentendoci di migliorare sensibilmente la qualità della nostra differenziata.”




Condividi