Trasferimento uffici giudiziari, summit degli avvocati

SANTA MARIA CAPUA VETERE = La drammatica situazione dell’edilizia giudiziaria in città è stata al centro di una importante riunione del Consiglio dell’ordine degli avvocati del foro di Santa Maria nel corso della quale è stato ribadito tutto il disagio per la classe forense derivato dai nuovi trasferimenti degli uffici giudiziari e segnatamente la soppressione della quarta sezione civile presso la sezione staccata del tribunale di Caserta che andrà a trovare spazio nei locali di via Grattapulci in attesa del trasferimento di tutto il settore civile nella ex caserma Mario Fiore per la quale è prevista l’eliminazione di tutte le strutture sportive per fare posto ad un parcheggio a disposizione degli uffici giudiziari. Ed a tal proposito in città già si sta sviluppando una sorta di protesta per questa decisione del presidente del tribunale che priverebbe la città di quelle poche aree sportive per i giovani ed i ragazzi.


E proprio per evidenziare lo stato di disagio delle toghe, il presidente dell’ordine forense, Carlo Grillo ha richiesto un incontro urgente al capo gabinetto del ministero di Grazia e Giustizia per illustrare la grave situazione dell’edilizia giudiziaria con particolare riferimento al trasferimento della quarta sezione civile del tribunale di Caserta presso la sede del giudice di pace di Santa Maria.

E per quanto riguarda la disponibilità di locali per gli uffici del tribunale, in questi giorni, sono iniziati i primi “movimenti” presso l’ex casa comunale di via Cappabianca dove già sono stati dislocati dei vigilantes in attesa del trasferimento di alcuni importanti uffici come la Presidenza, la segreteria ed altri uffici di magistrati. Ancora nulla di deciso per la ex caserma Mario Fiore (Tribunale civile e giudici di pace) e per l’ex istituto per ciechi e sordomuti “Cappabianca” che dovrebbe ospitare, tra l’altro, la sezione lavoro ed altri uffici siti nel palazzo di giustizia che dovrà essere ristrutturato in alcune sue parti.

ANTONIO TAGLIACOZZI




Condividi