Dramma nella Valle di Suessola, artigiano muore dopo un malore

AGGIORNAMENTO. Si terranno domani pomeriggio nella chiesa di Cervino capoluogo alle 16 e 30 i funerali di Luigi Migliore. Il fabbro lascia moglie e tre figli: Pasquale, Antonio e Maria Lourdes. Diversi i messaggi di cordoglio ai familiari, il 56enne era una grande persona.

AGGIORNAMENTO. Purtroppo non c’è stato nulla da fare per Luigi Migliore, noto fabbro, imparentato con i vetrai Pascarella. E’ morto probabilmente nel sonno. Vani i tentativi di rianimarlo. Un malore alla base del decesso.

Cervino. Dramma nella Valle di Suessola, un uomo di 56 ANNI anni è stato colto da malore nella sua abitazione di Cervino capoluogo, via Murilli.


Si tratta di un artigiano molto conosciuto, M.L. E’ stata la moglie a trovarlo esanime, all’interno di una stanza dove si era andato probabilmente a riposare per il sonnellino pomeridiano. Non vedendolo scendere sono andati a chiamarlo, la moglie in testa…

La donna vedendo il coniuge privo di sensi ha chiamato i parenti che a loro volta hanno allertato il 118. Sul posto due ambulanze, una delle quali con l’unità rianimativa. La situazione fino a pochi minuti fa sembrava molto grave.

SEGUIRANNO AGG.




Condividi