Recalesi stufi degli allagamenti in zona Centimolo: nasce un comitato

RECALE. Si è tenuta ieri sera in un locale di via Salvatore, un incontro mirato ad informare gli abitanti della a stessa strada, dell’imminente nascita di un comitato di quartiere.
L’iniziativa parte da due residenti della località Centimolo, Gabriele Di Maio e Francesco Farina, che a seguito di vari confronti avuti con altri abitanti di via Salvatore, hanno ritenuto necessario prendere una decisione e concretizzare nel minor tempo possibile, quello che nel passato, in una cittadina come Recale, non era mai stato fatto, ovvero riunire i cittadini del posto, in un comitato di quartiere, registrandolo come persona giuridica presso l’agenzia delle entrate.

Da precisare, come hanno sottolineato più volte i due ideatori di questo comitato, non vi è scopo politico per nessuno.
L’idea è quella di dar vita ad un gruppo di persone, un team che si occupi di affrontare le problematiche del quartiere, individuando possibili soluzioni e sottoporle ai vari enti preposti, siano essi comune, provincia o regione, non più come singoli ma come gruppo che ci tiene al bene del proprio territorio.
È fuori discussione, che il primo problema da affrontare sarà quello degli allagamenti, visto che questo quartiere è da anni martoriato da questo fenomeno, e nonostante gli animi degli abitanti siano esasperati, Gabriele e Francesco hanno invitato più volte ad affrontare il tutto con calma e spirito di collaborazione.

E’ nostra intenzione, hanno affermato i due intrepidi cittadini, di chiedere un incontro pubblico al sindaco e l’amministrazione per fare il punto sulla situazione allagamenti.
Tema molto sentito in questa strada, fatto confermato anche dalla massiccia presenza di persone all’incontro, circa 40 partecipanti.
Il primo passo è stato fatto, e se la libertà si esprime con la partecipazione, i due residenti Gabriele e Francesco si aspettano una partecipazione seria e produttiva.
Seguiranno aggiornamenti.