La nonna fa cadere pentola della pasta, nipote di 3 anni si ustiona. Corsa in ospedale

SAN FELICE A CANCELLO. Paura oggi poco dopo l’ora di pranzo presso un’abitazione della frazione Casazenca di San Felice a Cancello.

Era una domenica come tante altre per una delle famiglie della zona, tutto pronto per il pranzo, con la nonna che era alle prese con i fornelli ed i nipoti piccoli che gironzolavano per casa.

Purtroppo per una fatalità la nonna ha fatto rovesciare la pentola della pasta mentre sotto di lei c’era la nipote di tre anni.

La bambina è stata centrata dal liquido bollente all’orecchio, alla spalla e al braccio destro.

La malcapitata ha cominciato a piangere per le ustioni e si è deciso di chiedere aiuto ad un vicino.

Quest’ultimo, non ha chiamato il 118, senza esitare ha preso la bambina, e l’ha caricata sulla macchina assieme alla madre e in 20 minuti, vista la strada libera, ha raggiunto il Cardarelli, dove c’è il reparto Grandi Ustionati.

Attualmente la piccola è ricoverata qui, le sue condizioni sono stabili.