Presentato il Birra Village: 4 giorni di degustazioni a Caserta

CASERTA. Musica, food e degustazioni di birra. Parco Maria Carolina, a due passi dalla Reggia di Caserta, si trasforma in una vera e propria cittadella del gusto e del divertimento per il “Birra Village – Terra di Lavoro” in programma dal 21 al 24 settembre. Ieri, presso la sala giunta del Comune di Caserta, si è tenuta la presentazione della kermesse, promossa dalla Terra di Lavoro Eventi, startup nata in seno all’associazione Giovani Lab che unisce i soci under 35 della banca Bcc Terra di Lavoro San Vincenzo de’ Paoli, main partner della manifestazione.

Una vera e propria fiera che si propone come primo obiettivo la diffusione della cultura birraia «con 150 tipi di birra differenti – ha spiegato l’amministratore della Terra di Lavoro Eventi Luca Giordano – 15 birrifici provenienti da tutta Italia e tre giorni di seminari dedicati agli appassionati ed esperti del settore del luppolo oltre a momenti di incontro business to business per creare contatto tra gli espositori ed i distributori del territorio».

Ma non solo. L’evento mira anche a promuovere le eccellenze del territorio con la scelta di partner tecnici «rigorosamente casertani – ha rivelato il presidente dei Giovani Lab della Bcc Gaetano Riccardelli – Abbiamo scelto numeri uno come CeGusto per il settore food, La Quinta Pinta per la selezione dei birrifici, Reggia Hotel per l’ospitalità e l’incoming dei diversi operatori, Reggia Travel per la promozione turistica. Insomma un evento che nasce con la mission di diventare un vero e proprio appuntamento annuale di promozione del territorio».

Una mission condivisa dall’istituto di credito cooperativo che ha tra i propri obiettivi proprio la promozione territoriale. «Sostenere questo tipo di manifestazioni – ha spiegato il vicepresidente Roberto Ricciardi della Bcc Terra di Lavoro San Vincenzo de’ Paoli – Significa promuovere i valori del credito cooperativo, fatto dalle persone e per le persone».

La kermesse è patrocinata dal Comune di Caserta. «Sarà il nostro OktoberFest – ha spiegato il sindaco Carlo Marino – Attraverso queste iniziative si costruisce una Caserta capace di fare dell’accoglienza un’opportunità di sviluppo e crescita». «Abbiamo incentivato questa iniziativa – ha aggiunto l’assessore ai Grandi Eventi Emiliano Casale – Sia per la location che intendiamo sempre di più valorizzare sia per la sua casertanità, con il coinvolgimento di numerose attività cittadine. Il nostro obiettivo è quello di dare continuità a questo tipo di appuntamenti».

La manifestazione, infine, può vantare tra i propri partner Pepsi, Auchan, l’Enoteca il Torchio, l’Hotel Style, Gruppo Di Palo, Ottimo Market, il Centro Commerciale “La Masseria”, l’industria poligrafica Nappa e Reggia Travel.

A Caserta arriva il 'Birra village': in esposizione oltre 150 prodotti artigianali

Lunedì 4 settembre, all’interno della Sala Giunta del Comune di Caserta, “Birra Village – Terra di Lavoro” si presenterà alla stampa ed alla città.

La manifestazione – alla sua prima edizione nel capoluogo – in programma al Parco Maria Carolina dal 21 al 24 settembre, è stata promossa dalla Terra di Lavoro Eventi, startup nata in seno ai giovani soci della banca Bcc San Vincenzo de’ Paoli, main partner della kermesse e si propone di diffondere la cultura birraia – con incontri, degustazioni ed oltre 150 birre artigianali esposte – e promuovere il territorio casertano.

Nel corso dell’incontro con gli organi di informazione interverranno il sindaco di Caserta Carlo Marino, l’Assessore ai Grandi Eventi Emiliano Casale, il presidente della Bcc Terra di Lavoro Valentino Grant, il presidente dell’associazione Giovani Soci della Bcc Gaetano Riccardelli, i consiglieri di amministrazione della Terra di Lavoro Eventi Luca Giordano Ivano Russo.