Nuovo centro commerciale: 550 posti di lavoro da assegnare

LAVORO. Ne parlano tutti ormai del nuovo centro commerciale che aprirà nella zona nord di Napoli, nei pressi di Secondigliano, nel complesso in cui anni addietro operava la Peroni. Il nome, infatti, sarà “La Birreria”.

“La Birreria” rappresenta sia un nuovo luogo di intrattenimento, sia un’occasione di impiego per centinaia di persone. Il nuovo centro commerciale, secondo le previsioni, assicurerebbe circa 550 assunzioni. Le prime trecento assunzioni si avranno durante la realizzazione del progetto tramite un contratto di due anni (la durata prevista per i lavori) con la ditta che si è aggiudicata l’appalto, mentre le restanti duecentocinquanta si avranno successivamente con l’apertura dell’area commerciale. Infatti l’obiettivo è quello di impiegare giovani da formare ed inserire nei settori del commercio (store manager, addetti alle vendite, cassieri) e dei servizi (magazzinieri ed addetti alle pulizie).

Il progetto per la realizzazione de “La Birreria” prevede investimenti di circa 100 milioni di euro per il recupero dell’area nord di Napoli. Infatti saranno costruiti circa 300 appartamenti di piccole e medie dimensioni, ed all’interno del centro commerciale saranno aperti più di 60 negozi con diversi marchi famosi da distribuire su oltre 2500 metri quadrati. Tutto ciò, inoltre,  prevede l’impiego di tecnologie ultramoderne per far vivere le diverse aree in maniera sostenibile.
Quest’intervento, reso possibile tramite l’accordo tra la Regione Campania, il Comune di Napoli ed i privati proprietari delle zone, è l’occasione per riqualificare un’area urbana importante ma anche un’opportunità per tanti giovani campani di trovare un lavoro durante un periodo storico difficile.
Nelle prossime settimane già sarà possibile inviare le candidature.