Paura all’alba, bomba carta esplode davanti un condominio

CASAGIOVE. Questa mattina alle prime luci dell’alba si è verificata una terribile esplosione a Casagiove, in Via XXV aprile, nei pressi del condominio ‘Sabba’. Infatti l’esplosione ha fatto saltare in aria tutti i citofoni che si trovavano al portone d’ingresso del condominio, distruggendo anche la pensilina del palazzo. Il forte boato ha fatto sobbalzare i residenti della zona i quali, impauriti per la detonazione, poco dopo sono scesi in strada per capire cosa fosse successo.
Per ora non ancora sono chiare le dinamiche dell’esplosione, con molta probabilità si tratta di una bomba carta, costruita appositamente per l’atto. Nella zona del condominio non sembrano esserci delle telecamere per risalire ai vandali. In queste ore gli investigatori stanno indagando e magari si proverà ad osservare qualche nastro delle telecamere di sicurezza che sono installate nei dintorni.

Trovato un ordigno e fatto brillare nella zona dei carri di Sant’Antuono

MACERATA CAMPANIA. Inizio di mattinata un pò convulso per l’attesa festa di Sant’Antuono che oggi a Macerata vive il suo momento clou con la partenza dei carri.

Questa mattina in via Goetti alcuni carristi hanno scoperto una bomba di Maradona, probabilmente risalente a 15 giorni fa e quindi alla notte di Capodanno.

L’ordigno era uno di quelli della categoria ‘inesplosi’. Sul posto sono stati chiamati i carabinieri della locale stazione diretti dal maresciallo Nero e successivamente gli artificieri.

Un intervento repentino con il quale è stata attuata anche una bonifica della zona.

La bomba inesplosa trovata è stata fatta brillare dagli artificieri. La festa quindi può prendere inizio.

C’è comunque una mezza polemica da parte degli abitanti di via Mazzini, zona in cui i carri non transiteranno, in particolare i commercianti che si sono detti delusi.

Vedremo se ci saranno delle azioni dimostrative a riguardo…

IL VIDEO