Incredibile a Capua: rione Boscariello già sotto un metro d'acqua

CAPUA. Sta accadendo qualcosa di davvero assurdo in queste ore a Capua. Dopo pochi minuti di pioggia, infatti, un quartiere si trova già sotto un metro e più d’acqua. Si tratta del rione Boscariello: tra il ponte per Santa Maria La Fossa e via Scarano la circolazione è resa difficile dall’arteria completamente invasa d’acqua piovana. Uno scenario che si ripete puntualmente ad ogni precipitazione ed immortalato nel video che trovate alla fine del pezzo e pubblicato sui social. Disagi, seppur di minore entità, si stanno registrando anche in altre zone del territorio.

Una situazione simile a quella del rione Boscariello si sta vivendo anche in altri centri della provincia di Caserta per questo nubifragio che ha fatto calare bruscamente le temperature. Il quadro più allarmante arriva dal capoluogo: a Napoli diverse strade sono allagate a causa della fitta pioggia che da qualche ora sta, ininterrottamente, cadendo sul capoluogo. Problemi anche nel Napoletano, in particolare nell’area flegrea: si registrano allagamenti, un po’ ovunque, da Pozzuoli – nelle zone periferiche di Licola, Monterusciello e Toiano – a Bacoli e Monte di Procida. In via Luciano, a Pozzuoli, sono saltati alcuni tombini mandando la circolazione in tilt. Allagato il sito provvisorio del mercato al dettaglio, ittico e ortofrutta, di via Fasano. Problemi per ristopub, negozi e depositi, ai piani terra e seminterrati, rimasti allagati dalle correnti d’acqua.

Le forti piogge hanno provocato allagamenti alla stazione Circumvesuviana Cavalli di Bronzo-San Giorgio a Cremano (Napoli): l’Eav ha comunicato che, al momento, i treni diretti a Sorrento e Poggiomarino non effettuano fermata nella stazione. Saltati anche i collegamenti tra le stazioni della Cumana di Pozzuoli centro e Pozzuoli Cappuccini, per l’allagamento dei binari.

Doppio raid in casa, colpita anche un’infermiera

CAPUA. I ladri non si concedono giorni di ferie e così anche nel weekend di Natale i residenti hanno dovuto fare i conti con l’offensiva delle gang di malviventi che hanno messo a segno alcuni colpi.

 
Il più importante, almeno in termini di bottino, è avvenuto al rione Boscariello, alla periferia di Capua. Lì i banditi hanno fatto irruzione in un appartamento lasciato vuoto dalla famiglia residente che era andata a trascorrere il Natale dai parenti. Hanno avuto il tempo insomma di agire indisturbati e di portare via tutto ciò che di valore c’era in casa.

 
I delinquenti hanno trafugato oggetti preziosi, un televisore di ultima generazione ed un computer oltre a denaro ed altro materiale di minor valore. Un colpo da oltre un migliaio di euro, del quale purtroppo i proprietari si sono accorti soltanto al rientro in casa dopo la giornata trascorsa coi parenti.

 
Appena messo piede nella dimora, hanno trovato la serratura forzata e tutte le stanze a soqquadro: la prima ricognizione nelle stanze è stata davvero un choc, anche per l’entità del materiale rubato dai banditi.


Sempre nelle stesse ore nella vicina Vitulazio un’altra gang portava a termine un colpo in casa. Stavolta ad essere visitato è stato l’appartamento di un’infermiera originaria di Capua. Anche in questo caso i banditi sono riusciti ad agire indisturbati (la donna era fuori) e senza destare allarme nei vicini di casa che non si sono accorti di nulla. Bottino elevato pure in questo raid, con oggetti preziosi e elettrodomestici trafugati.