Il segretario Pd paga 3 euro per lo spettacolo al Parco Pozzi, poi contesta

AVERSA. Scoppia di nuovo la bufera sull’evento organizzato al Parco Pozzi. “Ancora una volta l’amministrazione comunale dimostra scarsa attenzione al verde pubblico permettendo l’installazione delle attrezzature e dei bagni chimici dell’Enjoy Pizza sulle aiuole”. Così il segretario cittadino del Partito Democratico di Aversa Francesco Gatto.

“Giovedì sono stato al Parco Pozzi per la manifestazione Enjoy Pizza con la quale di fatto si è privatizzata un’area del parco pubblico concedendola ad un’associazione creata per la manifestazione che in un primo momento doveva essere organizzata da una società privata di Caserta – ha aggiunto il segretario-. Quest’ultima però ha preferito rinunciare viste le rimostranze dell’opposizione che ha evidenziato varie violazioni del regolamento comunale “.

“Ieri è stata una sconfitta per la città e i suoi cittadini che hanno dovuto sborsare tre euro solo per accedere all’area del parco. Ben venga anche un rilancio culturale sostenuto dall’amministrazione comunale ma queste manifestazioni devono essere alla portata di tutti”.