Sette da cose da sapere sulla Reggia di Caserta (IL VIDEO)

Caserta. Il Centro Commerciale Campania e la Reggia di Caserta di nuovo insieme per promuovere l’incredibile bellezza del territorio di terra di lavoro. Con la collaborazione di “Visit Naples” è stato realizzato uno spot per i social che racconta la Reggia, i suoi spazi e le mostre in allestimento destinato ai turisti in Italia e all’estero con sottotitoli in lingua inglese. I possessori delle “Gift Card” del Centro Commerciale Campania potranno acquistare il biglietto di ingresso per la Reggia di Caserta e usufruire dell’ingresso prioritario.

Fino al 15 marzo al Centro Campania inoltre è attivo il concorso “Prendi al volo la fortuna” con un monte premi di 35 mila Euro. Partecipando al concorso si potranno vincere le “Gift Card” da utilizzare per gli acquisti in tutti i negozi del Centro Campania e acquistare i biglietti per accedere alla Reggia di Caserta. Il regolamento completo è disponibile su www.campania.com e www.prendialvololafortuna.it.

GUARDA IL VIDEO

https://youtu.be/IA68_Tr6llE

 

“Concorso di Miss Italia manipolato nella votazione”. La denuncia del sindaco

CASTEL VOLTURNO. Dimitri Russo sindaco di Castel Volturno è stato autore di un post sulla sua pagina facebook che ha avuto reazioni record.

Domenica il concorso di Miss Italia faceva tappa a Castel Volturno, in una nota azienda, ed il segretario di giuria era proprio lui. Ecco l’arringa del primo cittadino con la quale ha spiegato cosa è successo nella fasi del conteggio dei voti relativi alle ragazze in gara.

Ieri sera avevano già deciso chi doveva vincere la selezione Miss Italia a Castel Volturno, ma hanno fatto l’errore di mettere me come segretario di giuria, pensando che i sindaci e i politici sono tutti uguali, propensi e piegati alla corruzione, ai brogli. Dopo la votazione mi hanno affidato il compito di dettare i voti delle 12 schede dei giurati, 31 voti per ogni scheda. Le concorrenti erano appunto 31. Mentre dettavo i voti quello che li trascriveva, un tale dell’organizzazione, li cambiava a suo piacimento secondo una classifica evidentemente già concordata. Me ne sono accorto perché per la “prima”, quella che avevano già scelto a tavolino, poiché era la mia preferita, avevo già fatto il totale dei voti a mente nello sfogliare velocemente le schede e non superava il totale di cinquanta voti, mentre dal totale consegnatomi nel finale presentava il totale di 55! Da un controllo il tipo aveva trasformato dei 3 e dei 4 in 5. Ho detto che nemmeno se gioco a briscola con mio nipote imbroglio, mentre il responsabile dell’organizzazione tentava imbarazzato di spiegare perché doveva vincere una e non un’altra.

“Sindaco mi mette in difficoltà, lasci perdere, l’importante è che a Jesolo arrivino dieci belle ragazze dalla Campania e la n.xx (quella che avevano già deciso che doveva vincere), è bellissima. “Lo so”, faccio io, “tant’è che è la mia preferita, ma esiste una votazione, esiste una giuria e queste schifezze le fate con altri, non con me”. Ho tolto così le schede dalle mani del “manipolatore”, mi sono chiuso in una altra stanza col presidente della giuria, sbigottito ed incredulo, e abbiamo rifatto tutti i conti, con carta, penna e calcolatrice. La classifica ovviamente è cambiata, tutta. La ragazza che avevano “scelto” è scalata di ben sei posizioni. Io e il presidente abbiamo verbalizzato e siamo andati, schifati, sul palco. Se anche in un concorso del genere c’è corruzione e broglio l’Italia è messa davvero male, malissimo. Povere ragazze. Spero che il responsabile locale di questa manifestazione, che manco conosco, venga allontanato da questo evento, per sempre. Almeno a Castel Volturno le cose sono state fatte con trasparenza e correttezza. Auguri alla vincitrice.

 

questo il post di Dimitri Russo

Polemiche per il concorso di bellezza: Miss & Mr Luna non si farà

CURTI. L’ambito Concorso di Bellezza Miss & Mister Luna 2017 giunto alla IV edizione non si svolgerà quest’anno a Curti: ecco le parole polemiche degli organizzatori:

“Siamo rimasti delusi dal comportamento inaccettabile della scorsa edizione tenutasi a Curti da parte degli organi competenti in quanto la manifestazione doveva terminare alle ore 00:00 ma non è stato così pretendendo di chiudere alle ore 23:45.

ù

Ma la cosa è grave sono intervenuti ai lati del palco mentre era in corso la manifestazione, non è stata una bella figura davanti a quasi mille persone, vogliamo solo dire che noi per organizzare tale evento ci mettiamo grande e impegno e sacrificio senza aver avuto un contributo da parte dell amministrazione comunale di Curti, il concorso è nato li ed un peccato aver distrutto tale progetto per il bene della comunità inoltre siamo un associazione senza scopo di lucro e come tutte si mantengono con gli sponsor, fino ad ora non abbiamo avuto nessuna chiamata da parte loro, ciò significa che non hanno interesse affinché si svolga la IV edizione, la cultura va tutelata ma purtroppo non è cosi viviamo in un contesto di ignoranza dove tutto ciò che si svolge mettono in primis la politica. Volevamo che i cittadini e non solo anche fuori provincia sapessero”.

Vigili stagionali, ecatombe di esclusi: ecco i risultati

SANTA MARIA CAPUA VETERE.  Solo 14 giovani hanno superato lo sbarramento del punteggio di 21 e sono stati inseriti nella graduatoria di merito per vigili stagionali. Con una percentuale di circa il 20 per cento su 87  inseriti nella graduatoria di merito per  l’assunzione a tempo determinato di vigili urbani stagionali si è concluso il lungo iter concorsuale per gli stagionali.

Le prove si sono svolte  presso la scuola di Formazione Forense “Elio Sticco” in via Lussemburgo. Questo il dettaglio della selezione: 144 i giovani che hanno presentato la domanda di partecipazione al protocollo del comune di queste, 47 sono state escluse per mancanza del possesso della patente A, 9 per aver superato l’età di 35 anni per poter partecipare al bando ed una per carenza di entrambi i requisiti. Solo 87 i giovani ammessi che formano la graduatoria di merito da cui un domani poter attingere.

 
La commissione giudicatrice del concorso per vigili stagionali era composta  dal segretario comunale, Mariaemilia Lista, dal comandante dei vigili urbani di Aversa, Stefano Guarino e dal dipendente dell’ente, Annibale Guarino in funzione di segretario. La graduatoria definitiva da cui poter attingere un domani è formata da 14 giovani che hanno superato le prove indicate dal bando.

ANTONIO TAGLIACOZZI