Fuga di gas, solo tanta paura

Fuga di gas. Vi forniamo l’ultimo aggiornamento rispetto a quanto accaduto in mattinata rispetto alla fuga di gas in via Matteotti (clicca qui).

In questo momento sono rientrati, nelle rispettive centrali, carabinieri, vigili del fuoco e polizia municipale.

Da quanto emerso dal sopralluogo non vi era alcun problema reale, l’ipotesi accreditata è che i lavori in corso in zona a tubature aperte abbia fatto sì che nell’aria aumentasse la concentrazione del gas a livelli di allerta che hanno spaventato gli abitati del luogo che hanno messo prontamente avvertito le autorità prepooste. Per fortuna, insomma, solo tanto spavento me niente di rilevante.

Maddaloni ancora senza acqua dopo due giorni, la posizione del Comune

MADDALONI. Città da due giorni senza acqua, ecco la posizione del sindaco Rosa De Lucia: “E’ vergognoso e inaccettabile che la Regione Campania abbia lasciato per due giorni interi, senza preavviso, gran parte della città di Maddaloni”.

 

“Purtroppo c’è stato un grosso guasto su una condotta regionale di diametro 1100 che ha avuto ripercussioni nei comuni limitrofi del casertano e del napoletano. I tecnici regionali stanno lavorando e, ieri sera, intorno alle ore 22.00, ci avevano detto di aver risolto il problema, ripristinando regolarmente il servizio di fornitura idrica. Questa mattina ci informano, invece, che la condotta non riesce a riempirsi e che stanno nuovamente intervenendo per la risoluzione. Sempre dalla Regione Campania ci comunicano che durante questa giornata dovrebbero, finalmente, ripristinare il tutto”.

La condotta rotta
La condotta rotta

 

“E’ ignobile venire su un territorio e, senza avvisare nessuno, lasciarlo senza acqua per due giorni, senza alcun rispetto per i cittadini maddalonesi e per  le istituzioni. Ho già messo per iscritto l’intollerabilità di questo incomprensibile , ingiustificabile e ignominioso atteggiamento”.