Confartigianato Imprese Caserta incontra Fratelli d’Italia

CASERTA. La Confartigianato Imprese Caserta, ha iniziato un percorso di discussione con partiti politici, coalizioni e gruppi politici organizzati a loro supporto in vista delle elezioni politiche del 4 marzo p.v. su temi che sono considerati di strategica importanza quali la riduzione della pressione fiscale e la semplificazione del sistema tributario, l’accesso al credito, la crescita, la competitività, il percorso per l’impresa 4.0 e l’utilizzo del digitale”.

Questa mattina il presidente Antonio D’Albore e il segretario generale Luca Pietroluongo hanno incontrato il gruppo di fratelli D’Italia per discutere e avanzare proposte dal mondo dell’artigianato. Erano presenti per Fratelli d’Italia il dott. Gimmi Cangiano e il dott. Vincenzo Pagano. Sono state affrontate le tematiche che oggi pongono le aziende artigiane e le PMI ad affrontare nuove sfide per tornare a crescere.

“Consideriamo questioni strategiche per il mondo produttivo la riduzione della pressione fiscale e la semplificazione del sistema tributario, l’accesso al credito, la crescita, la competitività, il percorso per l’impresa 4.0 e l’utilizzo del digitale” così ha parlato il presidente del sodalizio casertano.

Su questi temi la Confartigianato Imprese Caserta si fa portavoce della Confartigianato Imprese consegnando al gruppo di FdI la proposta redatta a livello nazionale dal sistema Confartigianato. l’incontro si è concluso facendo propria la proposta della Confartigianato da parte di FdI.