Amato confermato presidente dell'associazione nautica della Campania

REGIONALE. A pochi giorni dal Salone Nautico di Genova, l’Associazione Nautica Regione Campania rende noti gli esiti delle recenti votazioni atte ad eleggere il Presidente ed i componenti del Consiglio Direttivo.

I membri ANRC hanno di fatto riconfermato le proprie scelte affidando nuovamente la carica di Presidente a Gennaro Amato e quella di Vicepresidente a Vincenzo Castagnola, mentre a ricoprire i ruoli di Tesoriere e Segretario Generale restano rispettivamente Antonio Schiano ed Ugo Lanzetta. A questi si aggiungono i Consiglieri Francesco Branchizio, Marco Marinelli e Salvatore Marinelli.

Il Presidente Gennaro Amato ha dichiarato: “Sono onorato per la fiducia che i soci ANRC hanno dimostrato nel rieleggermi, e intendo ringraziarli per i loro sforzi e per il loro entusiasmo. Sono soprattutto questi due fattori che hanno portato l’Associazione a nuovi traguardi e che di certo la porteranno a tagliarne di ulteriori.” Tra i fattori determinanti delle rielezioni, avvenute all’unanimità, ci sono sicuramente gli ottimi risultati ottenuti nel corso del precedente mandato. Nell’ultimo periodo infatti il Presidente ed il Direttivo dell’Associazione si sono impegnati a rilanciare il NauticSud, evento cruciale per il settore nautico nel Mezzogiorno, e a dare nuova vita alla kermesse “Navigare” di Posillipo.

E proprio a Posillipo, nella splendida cornice del “Virgilius Café”, gli associati ANRC si sono dati appuntamento per festeggiare il rinnovo delle cariche. Per quanto riguarda il nuovo mandato, Amato ha affermato: “L’ANRC continuerà a coordinare le attività di settore e a compattare il polo meridionale. Tra gli obiettivi a breve termine c’è senz’altro il potenziamento degli eventi-cardine, Navigare e Nauticsud”.

Tutti i soci ANRC augurano ai neo-eletti un buon lavoro, e si impegnano a sostenere l’Associazione affinché il cluster marittimo ottenga la giusta considerazione e raggiunga livelli tali da diventare motore dell’economia meridionale. Sempre nel segno della passione per il mare.

Domenico Papa resta nella Juvecaserta per il settore giovanile

CASERTA. Resta fedele ai colori bianconeri Domenico Papa: lo storico preparatore fisico della Juvecaserta, infatti, ha deciso di accettare l’invito del presidente Raffaele Iavazzi di rimanere nello staff della Pasta Reggia per curare il settore giovanile del club e della società satellite Juvecaserta Academy. 

Domenico Papa, casertano doc, nato il 26 agosto 1979. Ha mosso i primi passi nel mondo della pallacanestro proprio nelle fila delle giovanili della Juvecaserta. Laureatosi in Scienze motorie a Napoli nel 2002, ha cominciato la sua carriera con i Falchetti Caserta, poi con l’Artus Maddaloni. Quindi, il passaggio nei campionati professionistici con lo Scafati prima e la Eldo Napoli, poi. Tranne una brevissima parentesi, è alla Juvecaserta dalla stagione 2007/2008. Ha collaborato alla preparazione degli olimpionici dell’ADN nuoto ed ha fatto parte dello staff della nazionale italiana di basket under18. 

«Sono ben lieto – afferma Papa – di continuare a far parte dello staff della Juvecaserta, anche se in una dimensione esclusivamente giovanile, ma non per questo meno stimolante. Ho conosciuto il basket attraverso la Juvecaserta, che ho sempre seguito con passione, vivendo momenti esaltanti con la prima squadra che hanno contribuito ad accrescere la mia formazione per cui sono oggi ben lieto di porre queste mie esperienze a disposizione dello staff tecnico contribuendo alla crescita di quelli che, mi auguro, possano essere i futuri campioni della Juvecaserta».