Grimaldi passa ufficialmente in Forza Italia e diventa vice coordinatore regionale

CASERTA. Il coordinatore regionale di Forza Italia Campania, il senatore Domenico De Siano, in accordo con i vertici del Partito, ha nominato il casertano Massimo Grimaldi vice coordinatore regionale di Forza Italia.

Massimo Grimaldi, imprenditore e capogruppo della formazione Caldoro Presidente in Consiglio regionale, “contribuirà a rafforzare l’azione di Forza Italia su tutto il territorio regionale ed in particolare nel casertano”.

La sua nomina, unita all’azione del coordinatore di Caserta Giampiero Zinzi e del Presidente Carlo Sarro, “rappresenterà un ulteriore spinta per i successi azzurri in Terra di Lavoro”. “Massimo Grimaldi è una risorsa per Forza Italia – ha sottolineato Domenico De Siano”. “Il suo – ha precisato – sarà un apporto qualificato. Ha esperienza, è stato fra le altre cose Presidente della Commissione Bilancio in Regione, ha struttura politica, conosce la macchina amministrativa ed è espressione del mondo imprenditoriale”.

“Ringrazio De Siano, e tutto il gruppo dirigente, per la fiducia”, ha rilanciato Massimo Grimaldi. “Con questa nomina si consolida un rapporto con Forza Italia ed il Presidente Berlusconi. La scelta naturale per un riformista che è in questa parte del campo, senza esitazioni, dal 1994”, ha concluso Grimaldi.

A Grimaldi sono giunti anche gli auguri del consigliere regionale casertano Gianpiero Zinzi. “Auguri di buon lavoro all’amico e collega Massimo Grimaldi. La sua nomina a vice coordinatore regionale di Forza Italia è una scelta che premia il nostro progetto politico e ne sottolinea la natura inclusiva. La sua consolidata esperienza in Consiglio regionale e la conoscenza del territorio forniranno un contributo concreto per la crescita del nostro movimento. Il rinnovato entusiasmo intorno al progetto politico del Presidente Silvio Berlusconi si respira anche in Campania ed è un segnale positivo in vista delle nuove sfide che ci attendono”.

Il Consigliere Regionale Piscitelli inaugurerà il centro studi, grandi gli obiettivi

PIEDIMONTE MATESE. Domenica 29 gennaio, con inizio alle ore 10:00, si terrà l’inaugurazione del centro studi ubicato in Piedimonte Matese da parte di Alfonso Piscitelli, Presidente della I Commissione Permanente Affari Istituzionali ed Enti Locali del Consiglio Regionale della Campania al Largo Tiratoie, nei pressi del Comune di Piedimonte.

 

All’inaugurazione saranno presenti diversi sindaci della zona, amministratori locali e rappresentati politici dell’intero alto Casertano. Piscitelli istituirà un punto di ascolto che sarà attivo quotidianamente per recepire le esigenze della cittadinanza, per confrontarsi sulle problematiche che attanagliano il territorio e per discutere insieme delle soluzioni praticabili per affrontare le diverse criticità locali.

 
Il centro studi avrà il compito preciso di avvicinare la Regione al territorio, di creare un collegamento continuo con gli uffici regionali e di consentire al Consigliere Piscitelli di avere un rapporto più diretto e costante con il Matese e la sua gente e, più in generale, con l’area interna e a nord di Terra di Lavoro.

 
L’inaugurazione di questo centro di ascolto rappresenta in pieno quella che è l’attività politica di Alfonso Piscitelli, il quale ha prestato e presta tutt’ora grande attenzione per il territorio casertano, soprattutto nei confronti delle esigenze degli enti locali ed anche delle piccole realtà sociali. Ed è, infatti, proprio in tal senso che la Commissione da lui presieduta ha lavorato durante questi mesi, fin dal momento della sua nomina.