Politiche Sociali, Pirozzi: “Il nostro impegno continua”

SANTA MARIA A VICO. Nei giorni 13 e 20 aprile il sindaco di Santa Maria a Vico, Andrea Pirozzi, ha convocato, unitamente all’assessore Veronica Biondo, il coordinamento istituzionale delle politiche sociali dell’Ambito C 2.

Durante la seduta abbiamo chiuso definitivamente il percorso che avevamo programmato per dare una svolta definitiva alle Politiche Sociali dell’Ambito C 2,  difatti l’approvazione dei voucher sociali che consente per la prima volta di stilare una graduatoria di aventi diritto che possono utilizzare il voucher presso una struttura di loro gradimento senza indicazioni di sorta  è tra i traguardi più importanti raggiunti .–  Lo annuncia il sindaco Andrea Pirozzi –  Altro importante obiettivo raggiunto, grazie anche alla fattiva collaborazione dei sei comuni interessati,  è la trasformazione dell’Ambito in Consorzio che snellirà la burocrazia creando maggiori vantaggi alle politiche sociali dell’ intero Ambito”.

“Nell’ultimo coordinamento abbiamo sottoscritto una convenzione che individua Maddaloni comune capofila. –  Lo afferma l’assessore alle Politiche Sociali Veronica Biondo –  Il nostro triennio è terminato a fine dicembre, con grande senso di responsabilità abbiamo accettato una ‘proroga’ di quattro mesi, ovvero il primo quadrimestre del 2017. Abbiamo traghettato con orgoglio l’ambito in consorzio e adesso ci resta solo da chiudere i conti con i comuni insolventi, quali Maddaloni e San felice a Cancello. Abbiamo fatto decreti ingiuntivi che sono diventati esecutivi; dovesse permanere questo stato di insolvenza saremo costretti all’atto di pignoramento. Per quanto ci riguarda abbiamo mantenuto tutti i servizi essenziali e gli impegni presi, continueremo a lavorare allo stesso modo in cui abbiamo lavorato da capofila per continuare il miglioramento delle politiche sociali sul nostro territorio”.

Buoni alimentari: il Comune in prima linea per le famiglie

MACERATA CAMPANIA. Il comune di Macerata Campania avvisa la cittadinanza a presentare la richiesta per ottenere un buono alimentare. Il termine per presentare l’istanza è previsto per il giorno 19 dicembre alle ore 12.00.

L’iniziativa è curata dall’assessore delegato Andrea Cardone Di Matteo.

Per poter richiedere il buono alimentare occorrono i seguenti requisiti: avere la residenza nel comune di Macerata Campania e un reddito complessivo pari a zero. La domanda deve essere consegnata all’Ufficio Protocollo Generale dell’Ente e potrà essere presentata da un solo membro del nucleo familiare.

cardonsAlla domanda bisogna altresì presentare il Modello ISEE (come su specificato pari a zero) e una copia del documento di riconoscimento. Potranno inoltrare la richiesta anche i cittadini extracomunitari purché in possesso del regolare permesso di soggiorno. In aggiunta, troverete qui sotto l’Avviso originale pervenutoci dal comune di Macerata Campania.