Orgoglio arienzano: Terracciano in versione ‘the wall’ ferma il Milan

Arienzo. Prestazione da incorniciare per il portiere dell’Empoli Pietro Terracciano, migliore in campo nella partita giocata al Castellani contro il Milan e finita con un gol per parte.

Una parata strepitosa a pochi minuti dalla fine su una rasoiata a botta sicura di Suso, Pietro si è allungato e con la punta delle dita ha tolto letteralmente il pallone dall’angolino.

Il portiere di Arienzo ha esultato come se fosse un attaccante, consapevole di aver fatto una parata magistrale. Terracciano sta dimostrando con i fatti di essersi meritato la fiducia di Andreazzoli che lo ha scelto titolare per questa stagione.

L’estremo difensore nato a San Felice a Cancello 28 anni fa lo scorso campionato era stato il secondo del friulano Provedel, durante la cavalcata verso la serie A, oggi è l’indiscusso numero 1 e tra i migliori portieri del campionato.

La Casertana acquista anche il portiere in extremis

CASERTA. La Casertana comunica di essersi assicurata le prestazioni sportive del portiere Daniele Cardelli, prelevato dal Pisa. Nato a Pescia (PT) il 16 marzo 1995, dal 2014 al 2016 ha difeso i pali del Pontedera in Lega Pro; la scorsa stagione ha collezionato 7 presenze da titolare in serie B con la maglia del Pisa.

“Sono strafelice di raggiungere questa grande piazza e grande squadra – ha commentato subito dopo al firma Cardelli – Darò tutto me stesso e il mio contributo per portare la Casertana più in alto possibile. Sono stato colpito dalla grande voglia e dall’entusiasmo contagioso della società. La dirigenza ha mostrato grande voglia di portarmi in rossoblu e questo mi ha dato molta forza”.