La magia del Natale nella prima mostra dei presepi

CAPODRISE. Straordinario successo per la prima mostra dei presepi, organizzata da Horus, associazione culturale, presieduta da Luisa Palazzo, in collaborazione con il parroco, Don Giuseppe di Bernardo, Cosimo Cecere, Domenico Rosato, Michelangelo Giovinale, Raffaele Massaro.

 

 

Scenografie magiche ed evocative, hanno caratterizzato gli allestimenti dei presepi, collocati sugli altari all’interno delle maestose navate della chiesa di Sant’Andrea Apostolo.Ogni presepe, ha avuto così un proprio spazio, diversificandosi dagli altri, per tecniche, stili, materiali. Interpreti perfetti di questa esposizione, i maestri artigiani, tra i quali ; Antonio Ievoli, Peppino De Filippo, Michele Monte, ,Michelangelo Cice, Giovanni Gravina, Vincenzo Raucci, Paolo Maietta, Ciccio Di Sivo, punta di diamante di una tipologia d’ arte vista non soltanto come veicolo religioso, bensì strumento identificativo, descrittivo della comunità di appartenenza.

 

L’ arte che emoziona, in quanto arte del vissuto.Superlativi i relatori, Giovinale, Rosato che hanno descritto con dovizia di particolari, il rapporto tra arte presepiale e grandi capolavori artistici del 600 .Soddisfatto il sindaco che ringraziamo per aver partecipato nonché apprezzato oltremodo l’ iniziativa. In considerazione del grande afflusso riscontrato , la mostra si è protratta anche per il giorno 19. Ringraziamo, dunque tutti coloro che hanno partecipato, garantendoci così la prospettiva di una seconda edizione.

I presepi di Arteterapia all’Unità di Salute Mentale

MARCIANISE. Anche quest’anno, le feste natalizie all’Unità operativa di salute mentale (UOSM) del Distretto 16 di Marcianise dell’ASL di Caserta si sono svolte all’insegna dell’arteterapia.

 

 

L’UOSM è diretta dal dott. Giovanni Gaglione, psichiatra e psicanalista junghiano, sensibile al valore dell’arte, che ha promosso nei locali del Centro diurno di riabilitazione, in via Salzano, a Marcianise, un allestimento di una mostra presepiale con manufatti in ceramica realizzati dagli utenti, nell’ambito di un laboratorio di arteterapia. condotto dal maestro Carmine Posillipo.

 

 

Oltre al valore terapeutico-gruppale e socializzante connesso alla loro realizzazione, i piccoli presepi hanno permesso agli utenti di esprimere le proprie capacità artistico-manuali, dando forma alla propria idea soggettiva e simbolica della famiglia e della natività, su specifico stimolo di Posillipo.

 

 

Il 22 dicembre, è stata organizzata pure una festa, allietata da balli e canti sulle musiche di una band di operatori strumentisti attorno alla intensa voce di Vincenzo Pugliese, con riprese realizzate dal fotografo Alessandro Santulli.

 

 

L’UOSM di Marcianise ha una tradizione consolidata nell’ambito dell’arteterapia e, negli ultimi anni, ha visto i suoi utenti e operatori impegnati in pluripremiati laboratori di teatro, cinema, pittura, marionette, decoupage. Quest’anno ha preso il via un laboratorio stabile di ceramica e terracotta condotto volontariamente da Posillipo; l’artista ha in animo di allestire altre mostre e partecipare ad altri concorsi.

 

presepi marcianise

Le attività riabilitative sono affidate direttamente alle animatrici di comunità Antonietta Bucci e Rosa Martedi, le quali – con il concorso di tutti gli operatori dell’unità operativa – quest’anno sono state supportate dalla psicologa dott.ssa Elisa Rizza e dagli infermieri professionali Salvatore Delle Curti, Sandro Di Giovanni, Angelo Elia e Pasquale Finelli.

Notte Bianca, mostra ed esposizione presepi il 18

CASAPULLA. Non solo spettacoli teatrali e musicali: la ‘Notte Bianca’, che si terrà venerdì 18 dicembre a Casapulla, prevede anche tre diverse mostre. Si parte dall’esposizione di presepi che sarà allestita all’interno di un locale lungo via Fiume.

Si passa poi alla mostra di pittura del maestro Raffaele Izzo, del quale si potranno ammirare almeno venti opere. Infine, a cura del brand ‘Fotoautore’, ideato da Girolamo di Geronimo, ci sarà una mostra fotografica, con l’esposizione dei lavori di Alfredo Buonanno, Gerry Marcello, Luisa Dresia, Jessica Iovane e dello stesso di Geronimo.

 

IL PROGETTO ‘FOTOAUTORE’. ‘Fotoautore’ è un brand ideato da Girolamo di Geronimo, che nasce da una lunga esperienza frutto di anni di presenza ed attività sul territorio campano, maturata negli otto anni di vita dell’associazione culturale ‘TresArt’. Formazione e promozione in ambito fotografico sono i due settori in cui il brand si è specializzato. Uno staff di professionisti, tra cui il fotografo Alfredo Buonanno, cura ed organizza corsi di fotografia, workshop, seminari, mostre ed eventi al fine di promuovere e divulgare la cultura fotografica autoriale.

 

LA NOVITA’ DEL SET FOTOGRAFICO. Durante la ‘Notte Bianca’ di venerdì 18 dicembre a Casapulla, tra le altre cose, sarà allestito un piccolo set fotografico a tema natalizio. Tutti i visitatori avranno la possibilità di scattarsi dei ritratti come ricordo della serata.

casapulla