Nascondeva droga in un bambolotto e la vendeva a minorenni

REGIONALE. Non sapeva d’essere osservato dalla Polizia di Stato e, nel momento in cui cedeva a dei minorenni una dose di hashish, è stato bloccato ed arrestato dagli agenti del Commissariato di P.S. “Portici-Ercolano”.

I poliziotti, infatti, nella serata di ieri, hanno arrestato in flagrante Emanuele Di Palma, 37enne con pregiudizi inerenti alla violazione della legge sugli stupefacenti, conosciuto con l’appellativo di “Puffetto”, perché promotore di una fiorente attività di spaccio di hashish e marijuana, anche in danno di soggetti di giovane età. L’uomo è stato notato, in più di una circostanza, mentre vendeva sostanza stupefacente a vari acquirenti, in un cortile poco distante dalla sua abitazione in Via Casaconte.

Gli agenti hanno esteso il controllo anche nell’appartamento di Di Palma, rinvenendo e sequestrando, all’interno di un bambolotto, del tipo Cicciobello, 5 dosi di hashish, oltre alla somma di €.170,00, suddivisa in banconote di vario taglio. All’interno del cortile ove i poliziotti hanno bloccato lo spacciatore, precisamente in uno sgabuzzino, sono state rinvenute e sequestrate altre 14 dosi di marijuana.

Gli agenti hanno arrestato il 37enne che, stamane, processato con rito per direttissima, è stato condannato alla pena di 2 anni e sei mesi, con l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G. due volte al giorno.